Ricerca Avviata

Milano Cortina 2026 aderisce al PCTO

Milano Cortina 2026 aderisce al PCTO

Progetto "Education GEN26" a Roma

Lo sport al centro: dalla formazione in aula al lavoro nei grandi eventi

Roma, 22 maggio 2023 - Il Comitato Organizzatore dei Giochi invernali di Milano Cortina 2026 aderisce al programma nazionale di PCTO (Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento) con l’obiettivo di far conoscere agli studenti e alle studentesse degli ultimi tre anni delle scuole superiori la realtà dell’organizzazione degli eventi sportivi di rilevanza internazionale.

Ispirare attraverso i valori dello sport, valorizzando la dimensione lavorativa e gli sbocchi professionali: questo è il cuore del Programma Education GEN26, il progetto formative voluto dalla Fondazione Milano Cortina 2026, per condividere con i giovani il cammino verso i prossimi Giochi Olimpici e Paralimpici invernali di Milano Cortina 2026.

E proprio un gruppo di ragazzi e ragazze dell'IIS Via Carlo Emery 97, sede Piero Calamandrei di Roma, sarà parte attiva in occasione dello CSIO di Roma Piazza di Siena – Master D’Inzeo, in programma dal 25 al 28 maggio a Roma.

Milano Cortina 2026 aderisce al PCTO

“Nessuno racconta meglio di Roma e Piazza di Siena la storia dell'equitazione e nell’anno che precede i Giochi di Parigi 2024 arriviamo alla sua novantesima edizione. In questo contesto di rilevenza internazionale - ha detto Giovanni Malagò, Presidente della Fondazione Milano Cortina 2026 – gli studenti e le studentesse avranno l’opportunità di acquisire nuove competenze attraverso l’esperienza diretta sul campo. Lo sport è un settore dove ci sono tante opportunità professionali che stanno nascendo e richiedono preparazione, capacità ed entusiasmo. Sono particolarmente orgoglioso che tutto questo passi attraverso Milano Cortina 2026".

“Questo progetto – spiega Diana Bianche di Chief of Strategic Planning and Legacy di Milano Cortina 2026 – è stato sviluppato con l’obiettivo di favorire la connessione tra Comitati Organizzatori di eventi locali, Federazioni Sportive e scuole del territorio, al fine di garantire una legacy alla Nazione anche successiva al 2026, creando un legame duraturo tra la scuola e il mondo degli eventi sportivi”.

“Siamo lieti – ha dichiarato il Presidente della FISE Marco Di Paola – di essere la prima Federazione ad aver firmato questo importante accordo con la Fondazione Milano Cortina 2026: crediamo che i giovani appassionati siano i migliori futuri professionisti per il settore sportivo. Già da diversi anni offriamo la possibilità ai ragazzi di partecipare allo CSIO di Roma Piazza di Siena – Master D’Inzeo nel nostro team di volontari ed oggi, grazie a questa collaborazione, un gruppo di studenti dell’Istituto Calamandrei di Roma avrà l’opportunità di contribuire attivamente all’organizzazione dell’edizione 2023 della manifestazione in ben undici aree di competenza.

Siamo felici che questo progetto, finalizzato al coinvolgimento delle scuole nell’organizzazione degli eventi sportivi in vista dei Giochi Olimpici invernali di Milano Cortina 2026, prenda il via proprio in occasione di Piazza di Siena, tempio degli sport equestri, e che magari possa essere viatico per avere il Polo sulla Neve come sport dimostrativo alle Olimpiadi”.

La seconda fase del progetto sarà estesa all’intero territorio nazionale e verrà sviluppata nei prossimi tre anni scolastici. Prevede un percorso di formazione modulare, strutturato in una prima parte teorica e generale su Olimpiadi e Paralimpiadi, declinata in funzione degli specifici ambiti di interesse dell’indirizzo di studio della scuola ed una seconda sessione pratica (on-the-job) da realizzarsi con il supporto dei Comitati Olimpici e Paralimpici regionali, attraverso l’identificazione di iniziative sportive in cui i ragazzi possano apprezzare concretamente gli aspetti organizzativi e operativi dell’evento. Le scuole di tutta Italia potranno richiedere l’attivazione seguendo le indicazioni che saranno pubblicate sul sito di Milano Cortina 2026.

 

FONDAZIONE MILANO CORTINA 2026

L’obiettivo della Fondazione Milano Cortina 2026, in accordo con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), il Comune di Milano e quello di Cortina d’Ampezzo, la Regione del Veneto e la Regione Lombardia, le Province autonome di Trento e Bolzano, è quello di pianificare, organizzare, finanziare e realizzare i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina nel 2026. Istituita il 9 dicembre 2019, la Fondazione Milano Cortina 2026 è guidata dal Presidente Giovanni Malagò e dal CEO Andrea Varnier.